La convergenza

Abbiamo parlato dell’ equilibratura delle gomme, ossia  l’operazione con cui vengono applicati pesi di pochi grammi alle gomme per  renderne omogenea la rotazione.

Adesso vediamo cosa è la convergenza .

Contrariamente a quello che è facile pensare le ruote delle auto non sono perfettamente parallele tra loro .

Sebbene si tratti di una inclinazione angolare minima non facilmente riscontrabile ad occhio, per la sicurezza e la guidabilità dell’auto le ruote di uno stesso asse sono montate con una inclinazione precisa rispetto al piano di mezzeria longitudinale del veicolo. Questa operazione viene denominata convergenza delle ruote, quando le ruote in una linea immaginaria vanno ad incontrarsi, altrimenti in caso opposto si parla di convergenza negativa delle gomme, o divergenza.

convergenza e divergenza

Un allineamento corretto dei pneumatici è fondamentale per migliorare le prestazioni complessive del veicolo in qualunque condizione di guida e a qualsiasi velocità.
L’utilità della convergenza delle ruote è quella di controbilanciare le forze che agiscono sulle gomme, in particolare quella del terreno soprattutto in frenata, in accelerazione e in curva. Infatti se si trovano irregolarità da un lato della strada, e le gomme non sono perfettamente convergenti, una ruota tenderà a tirare con più forza verso una direzione.

A seconda di quanto stringiamo o allarghiamo l’angolo, si ottengono effetti diversi sull’andamento dell’auto. Un angolo molto pronunciato aiuta nelle curve veloci e aderenza al terreno, un angolo di incidenza meno pronunciato andrà a migliorare le curve più lente, e permette un ingresso in curva più dolce.

Per motivi pratici la convergenza viene misurata in millimetri (più raramente in gradi) rilevando lo scarto fra le distanze delle ruote dello stesso asse in corrispondenza delle estremità posteriore e anteriore misurate sul bordo del diametro orizzontale del cerchio.

Come perdo la convergenza

Fra le cause principali che possono alterare l’angolo di convergenza vi sono le buche stradali prese a velocità sostenuta, i marciapiedi o i cordoli sui quali possono urtare le ruote specie in fase di parcheggio. Anche una riparazione di carrozzeria che abbia coinvolto l’avantreno o il retrotreno potrebbe modificare la convergenza o gli altri valori di assetto.

I sintomi più comuni di una convergenza errata

gomme rovinate da una convergenza errata

Usura rapida e irregolare dei pneumatici : la non convergenza può portare a un’usura eccessiva o irregolare e alla riduzione della vita del pneumatico del 70%.
Tenuta di strada del veicolo instabile
Vettura che vira a destra o a sinistra
Volante che non sembra più indicare la reale direzione di marcia

In presenza anche di una sola delle suddette anomalie, è fondamentale ripristinare subito il corretto valore di convergenza onde prevenire l’usura irregolare degli pneumatici e guidare un’auto sicura.

 

La convergenza ultima modifica: 2016-10-28T13:47:33+00:00 da infogomme admin

Cosa vuoi aggiungere ? Lascia un commento