Cosa è l’equilibratura delle gomme

Nel costo di acquisto e montaggio degli pneumatici è sempre compresa anche l’ equilibratura, perchè è un’operazione fondamentale per il corretto assetto dell’autovettura e non ci può essere montaggio senza equilibratura .

La convergenza, ci cui parleremo in un prossimo articolo, è invece facoltativa . Molti gommisti la includono comunque nel prezzo del cambio gomme, per altri si paga a parte.

gomma equilibrata

il peso per l’equilibratura della gomma

Ma che cos’è l’equilibratura delle gomme ?

Gli pneumatici anche se di qualità e di marca non sono mai perfettamente tondi. La struttura degli pneumatici e in misura molto minore quella dei cerchi, per quanto possa essere accurata, non può garantire l’assoluta uniformità nella distribuzione del materiale e quindi del peso lungo tutta la circonferenza della ruota. Le imperfezioni rendono necessario quindi calibrare bene l’insieme ruota-cerchione, affinchè la stabilità del veicolo sia assicurata al massimo .

Equilibrare gli pneumatici significa rendere omogenea la rotazione a ogni velocità: i gommisti hanno uno strumento che verifica quanto la rotazione esca dall’asse rispetto alla massa dello pneumatico, provvedendo ad applicare dei pesi sulla ruota che rendono di nuovo allineata la rotazione all’asse della strada. Il peso anche se piccolo agisce direttamente sul cerchione e va a a eliminare la differenza nella distribuzione del peso sulla circonferenza della ruota.

L’equilibratura è consigliata ad ogni cambio gomme, ma non solo . Gli pneumatici non equilibrati portano a forti vibrazioni del volante e a una maggiore usura nel tempo. Quando si sentono vibrazioni sul volante occorre recarsi velocemente da un gommista. L’equilibratura delle ruote è necessaria anche in caso di forti urti delle ruote contro marciapiedi o buche stradali che possono alterare la corretta bilanciatura delle ruote.

Può portare ad uno squilibrio delle ruote, oltre all’usura, anche l’abitudine di parcheggiare con una o due ruote sui marciapiedi, o comunque con l’auto non livellata . Il forte peso dell’auto su un solo asse porta alla deformazione delle gomme ed alla necessità di equilibrare le gomme .




Come avviene l’equilibratura

Per equilibrare le gomme si aggiungono sui cerchi delle ruote dei contrappesi in zinco (quelli vecchi in piombo adesso sono proibiti).

Per decidere il peso dei contrappesi si procede a fare la prova su un banco dell’ equilibratrice, uno strumento che individua dove e quanto lo pneumatico è fuori asse .

equilibratrice

equilibratrice

I contrappesi possono essere applicati solo sul lato esterno (caso più frequente)  o sia sul lato interno che su quello esterno.

Sui cerchi in acciaio si possono applicare pesi di bilanciatura fissati con apposito gancetto sui bordi del cerchio, mentre sui cerchi in lega leggera è obbligatorio usare pesi di equilibratura di tipo adesivo poiché quelli in piombo con fermo metallico intaccherebbero la vernice protettiva creando, oltre al danno estetico, inneschi di ossidazione.

pesi per equilibratura gomme

pesi per equilibratura gomme

Spesso la conformazione del cerchio in lega moderno impone la cosiddetta “equilibratura cieca” cioè con pesi adesivi (5 o 10g ciascuno) applicati sulla superficie interna del cerchio.

Cosa è l’equilibratura delle gomme ultima modifica: 2016-09-03T14:16:09+00:00 da infogomme admin

Cosa vuoi aggiungere ? Lascia un commento